spiagge più belle di Maiorca

Vacanze alle Baleari: 5 tra le spiagge più belle di Maiorca

Finalmente è arrivata l’estate, è ora di programmare le vacanze! Grazie all’imminente entrata in vigore in Europa del Green Pass potresti finalmente cogliere l’occasione per valutare di volare all’estero, adesso che la pandemia sembra in via di arresto.

Noi non possiamo fare a meno che proporti le Baleari, in particolare la splendida Maiorca. Noelia ormai vive qui da qualche anno, se n’è innamorata, e dopo essere tornata a trovarla a inizi Giugno non ho più avuto alcun dubbio riguardo al suo amore nei confronti dell’isola…la scorsa volta ne avevo avuti comunque veramente pochi :D.

Maiorca è la maggiore dell’arcipelago, e possiede moltissime amenità paesaggistiche e risorse turistiche, per tutte le età. Il suo territorio, tutto da scoprire, conserva ancora intatta la sua autenticità. L’isola ospita due delle realtà nominate Patrimonio Unesco in Spagna: il Canto della Sibila e la Serra de Tramuntana. Questa catena montuosa abbraccia alcuni tra i borghi più pittoreschi come Pollensa e Alcudia, e regala splendidi panorami sui colori del mar mediterraneo.

Al mare a Maiorca

Mallorca sa accontentare diverse tipologie di viaggiatori anche da questo punto di vista: sull’isola ci sono più di 300 tra lunghe spiagge dalla sabbia bianca e acque cristalline che ricordano mete esotiche lontane, a calette rocciose più intime, meno conosciute.

Per quanto l’isola sia servita molto bene dal punto di vista dei trasporti come gli autobus, noi ti consigliamo di noleggiare un’auto in modo da essere completamente indipendente e poter spostarti dove vuoi con i tuoi tempi, e magari perderti in qualche via secondaria e goderti il panorama. Noi abbiamo noleggiato una piccola Skoda rosso fiammante presso la sede di Sixts di Son Oms, ma puoi farlo anche direttamente all’aeroporto se ti torna più comodo.

Le 5 spiagge più belle di Maiorca

  1. Cala Agulla: una spiaggia paradisiaca dalla sabbia bianca e acque turchesi cristalline. Ci sono diversi punti di accesso e zone più o meno frequentate, ma la sua bellezza rimane tale ovunque. È circondata da una rigogliosa vegetazione, soprattutto da pini e dalle montagne del Parco Naturale LLevant. Percorrendo un stradina nascosta si arriva a Cala Molto, una piccola caletta rocciosa per nudisti. Nei pressi della spiaggia si trova un parcheggio per auto la cui una tariffa di 5€ a veicolo per l’intera giornata.
  2. Cala San Vincent: sembrerebbe trattarsi di un’unica cala, ma in realtà qui la scogliera forma più insenature dando vita a 3 cale: Cala Barques, Cala Molins e Cala Carbó. Tutte e tre sono incantevoli, a pochi passi l’una dall’altra. Ti suggeriamo di fare una passeggiata seguendo la linea della costa in salita e osservarle dall’alto per apprezzare le molteplici sfumature del mare: dall’azzurro che più azzurro non si può al verde smeraldo. Troverai dei posti auto nelle vicinanze dei punti di accesso delle cale e delle villette dei dintorni. 
  3. Cala Mondragó: sabbia bianca e acque trasparenti all’interno del Parco Naturale di Mondragó. Al calar del sole goditi un aperitivo presso il bar della spiaggia, il modo perfetto per terminate la giornata.
  4. Playa de Formentor: se tu vedessi una foto senza sapere che spiaggia stai guardando penseresti ai Caraibi. Qui Noelia va spesso ad allenarsi con la sua tela, lasciandosi ispirare dal meraviglioso paesaggio. Se prendere il sole non ti basta qui puoi noleggiare attrezzature in loco dilettarti in vari sport d’acqua. Nelle ore più calde troverai refrigerio all’ombra delle fronde dei pini che regalano alla spiaggia un’ambientazione selvaggia. Sulla via del ritorno ti consigliamo di fere una sosta al belvedere che si affaccia su Cap de Formentor, ancor meglio se al tramonto…indimenticabile! La tariffa del parking è 0,042 € al minuto. Sembra una cifra irrisoria, ma alla fine della giornata il conto purtroppo risulta parecchio salato.
  5. Playa Muro: uno degli spot balneari più conosciuti dell’isola, facilmente raggiungibile dalle località più frequentate dai turisti stranieri come Can Picafort, anche a piedi. Il grande afflusso di persone che vi si riversa per tutta l’estate, non ha alterato la sua bellezza.

 

Per uno spuntino, un pranzo o una cervecita fresca non dovrai andare lontano perché ci sono sempre uno o più chiringuitos dove rilassarsi, in prossimità di ogni spiaggia.

Queste sono a nostro parere le spiagge più belle di Maiorca, adesso non ti resta altro che andare alla scoperta! Facci sapere di quale ti sei innamorata e se ne hai scovate altre che vale la pena condividere con tutte noi. Divertiti!

Elena e Noelia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui ci va il contenuto dl popup in italiano